Perchè i tatuaggi non si fanno mai in numero pari?


Ve lo svelo subito!

Si tratta di una superstizione marinaresca dei primi dell’Ottocento.

Gli equipaggi, che nel XVIII secolo si erano spinti nel Pacifico, apprezzarono l’arte del tatuaggio, riportandola nel Vecchio Continente, dove invece in epoca medievale era stata proibita dalla Chiesa.

I marinai iniziarono a tatuarsi simboli di buon auspicio durante i lunghi viaggi in mare. Uno veniva fatto alla partenza e un altro a destinazione. Il terzo si faceva una volta tornati sani e salvi a casa. A questi si sommava un altro in caso di nuova partenza, un quinto al ritorno è così via.

In conclusione avere tatuaggi in numero pari, significava essere lontani da casa, mentre dispari al sicuro con la propria famiglia.

Tuttora questa superstizione viene rispettata anche fuori dall’ambiente marinaresco, anche se si tratta di un semplice puntino nascosto.

0 visualizzazioni

© 2023 by THE LOOK STUDIO. Proudly created with Wix.com